TARI

REGOLAMENTO TARI

DELIBERA APPROVAZIONE REGOLAMENTO TARI

Come si compone?

La TARI è disciplinata dal Regolamento ed è applicata in base a tariffe calcolate ad anno solare (dal 1 gennaio al 31 dicembre di ciascun anno). La tariffa è commisurata alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie, in relazione agli usi e alla tipologia di attività svolte, sulla base dei criteri determinati con il regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 27 aprile 1999, n. 158. Fino all’attuazione delle disposizioni di cui al comma 9 bis, la superficie delle unità immobiliari a destinazione ordinaria iscritte o iscrivibili nel catasto edilizio urbano assoggettabile al tributo è costituita da quella calpestabile dei locali e delle aree suscettibili di produrre rifiuti urbani ed assimilati. Ai fini dell’applicazione del tributo si considerano le superfici dichiarate o accertate ai fini della Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani di cui al decreto legislativo 13 novembre 1993, n. 507 (TARSU).

Alla TARI si applica l’addizionale provinciale, pari al 5% del tributo, da corrispondere alla Provincia per l’esercizio delle funzioni amministrative collegate alla tutela, protezione ed igiene ambientale.

 

Quanto si paga?

La TARI si compone di una parte fissa ed una variabile

  • la parte fissa è determinata tenendo conto delle componenti del costo del servizio di igiene urbana (investimenti e relativi ammortamenti, spazzamento strade ecc.)

  • la parte variabile copre i costi del servizio rifiuti integrato (raccolta, trasporto, trattamento, riciclo, smaltimento) ed è rapportata alla quantità di rifiuti presumibilmente prodotti
  •  

     

    SCADENZA N. 3 RATE TARI ANNO 2014

     

    1^ RATA = 31 LUGLIO 2014;

     

    2^ RATA = 30 SETTEMBRE 2014;

     

    3^ RATA = 30 NOVEMBRE 2014