Sipario Aperto sulla Shoah: sabato 25 gennaio ore 21 a teatro

20 Gennaio 2020
Tipo articolo: 
In scena, fantasmi di corpi e voci che testimoniano la tragica realtà dei lager, per non dimenticare. “Zing! canta!”: questo il titolo dello spettacolo in programma sabato 25 gennaio al teatro don Bosco di Capergnanica (ingresso 5 euro).
Alle ore 21.00, i "Labor'attori in corso”, il Gruppo Teatrale di Bagnolo Cremasco, presentano il loro ultimo lavoro teatrale, intensamente drammatico e originale, nell’ambito delle iniziative dedicate alla giornata della memoria.
La rappresentazione, che fa seguito alla lezione spettacolo sul tema dell’olocausto tenuta venerdì scorso, 17 gennaio, alla scuola media Benvenuti di Ombriano di fronte ad un centinaio di studenti di terza media, è inserita nella terza rassegna di "Sipario aperto" organizzata da Fausto Lazzari e voluta dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con la Parrocchia di Capergnanica e con il patrpcinio di Fondazione Cariplo. Tante sono le suggestioni che lo spettacolo può suscitare, sia dal punto di vista artistico che emozionale e per l'occasione il regista Tarcisio Raimondi ha fortemente voluto la presenza della danzatrice Elisa Tagliati. Musiche, danze, suoni, rumori, voci, grida che si fondono e si confondono in un crescendo emotivo che sicuramente non può lasciare indifferenti.